Colesterolo

Olivo, l’infuso delle foglie

Pubblicato il
olivo

Oleuropeina, un principio attivo estratto dal olivo Olivo una pianta millenaria ricca in principi attivi Olivo o ulivo (Olea europaea) è una pianta da frutto conosciuta sin dai tempi più antichi. L’olivo lo troviamo in Italia, nell’area mediterranea, ma anche in Argentina, Cile e in molti altri paesi. I frutti del olivo sono le olive, […]

Antiossidanti

Pitanga i frutti dell’Eugenia uniflora

Pubblicato il

Il frutto Pitanga, dell’Eugenia Uniflora, nella medicina naturale Pitanga o brazilian cherry è un frutto ricco in antiossidanti Pitanga sono i frutti della “pitangueira”, Eugenia uniflora L.,che come l’Jabuticaba, appartiene alla famiglia delle Myrtacae e cresce in Sud America (Brasile, Argentina, Paraguay ed Uruguay).  L’Eugenia uniflora L . è un piccolo albero sempreverde che può arrivare all’altezza […]

Colesterolo

Le uova a tavola

Pubblicato il
Le uova a tavola

Le uova e la loro conservazione Le uova a tavola Le uova, a tavola, sono un piatto semplice e veloce. In commercio troviamo vari tipi di uova quelle di anatra, quaglia, oca, anatra, struzzo, ma sicuramente le più consumate sono quelle di gallina. Molte persone assumono quantità moderate di uova di gallina a causa del loro […]

Colesterolo

Cucinare il pesce e mantenere gli Omega 3

Pubblicato il
Cooking fish

La ricerca scientifica ci insegna qual’è il miglior metodo di cucinare il pesce I metodi migliori per cucinare il pesce per non perdere gli Omega 3 Cucinare il pesce e non alterare la composizione nutrizionale dell’alimento, ma quali sono le cotture migliori? Il pesce può essere classificato in grasso e magro. I pesci, sia grassi […]

Colesterolo

American Heart Association e l’olio di cocco

Pubblicato il
American Heart Association

American Heart Association e l’olio di cocco American Heart Association considera l’olio di cocco un grasso saturo nocivo alla salute.  American Heart Association il 15 giugno 2017 scrive un post intitolato Sostituire i grassi saturi con i grassi sani (polinsaturi) potrebbe ridurre i rischi vascolari.  Nell’articolo del sito dell’American Heart Association Rachel Johnson, Ph.D., RD,  professore […]