Il formaggio Gorgonzola dolce e piccante

Il formaggio Gorgonzola è un formaggio italiano a pasta molle e azzurra prodotto principalmente nella regione della Lombardia, in particolare nelle province di Novara, Bergamo, Brescia e Milano.

Il Gorgonzola è noto per il suo caratteristico colore bianco-avorio con venature di muffa blu-verde che si sviluppano durante il processo di maturazione.

Queste venature blu sono il risultato della crescita di muffe Penicillium specifiche che vengono introdotte nel formaggio durante la produzione.

La storia del formaggio Gorgonzola

Il formaggio Gorgonzola è uno dei formaggi erborinati più famosi e amati al mondo, ed è originario dell’Italia.

La sua storia risale a diversi secoli fa e ha radici antiche.

La leggenda più comune sulla sua origine narra di un pastore nella regione di Gorgonzola, vicino a Milano, che dimenticò un pezzo di formaggio fresco di pecora in una grotta.

Dopo alcuni mesi, tornò nella grotta e trovò il formaggio ricoperto da muffe blu.

Nonostante il suo aspetto inizialmente poco invitante, il pastore decise di assaggiare il formaggio e scoprì che aveva sviluppato un sapore straordinario.

Questa casualità ha portato alla creazione del Gorgonzola, uno dei primi formaggi erborinati conosciuti.

Tuttavia, la storia esatta dell’origine del Gorgonzola è un po’ più complicata.

Le prime tracce di formaggi erborinati simili al Gorgonzola risalgono al XIII secolo.

La produzione di formaggi erborinati si sviluppò nella regione lombarda dell’Italia, con il Gorgonzola tra i primi a essere menzionato.

Il 12 giugno 1996, il Gorgonzola è diventato un formaggio a Denominazione d’Origine Protetta (DOP) il che significa che solo i formaggi prodotti nelle regioni specifiche del Piemonte e della Lombardia, con determinate specifiche di produzione, possono essere chiamati Gorgonzola.

La produzione del Gorgonzola coinvolge il latte di mucche, e il formaggio può essere di due tipi principali: “Gorgonzola Dolce”  e “Gorgonzola Piccante” 




Il Gorgonzola dolce D.O.P. cremoso

  • Gusto: Il Gorgonzola dolce ha un sapore morbido e cremoso, con una nota dolce e leggermente piccante. È noto per la sua delicata e dolcezza, con meno caratteristiche piccanti rispetto alla sua controparte piccante.
  • Consistenza: La pasta del Gorgonzola dolce è più cremosa e morbida rispetto a quella del gorgonzola piccante. Ha una consistenza burrosa e facilmente spalmabile.
  • Stagionatura: Il Gorgonzola dolce è generalmente stagionato per un periodo di tempo più breve, di solito tra le 2 e le 3 mesi.
  • Video: guarda la cremosità del formaggio
READ  Le diete dominanti nel 2019
Sogliatelle Napoletane

Gorgonzola piccante

  • Gusto: Il Gorgonzola piccante ha un sapore più forte e piccante rispetto al dolce. Ha una nota più marcata di erborinatura, che lo rende più audace e caratteristico.
  • Consistenza: La pasta del Gorgonzola piccante è più compatta e friabile rispetto a quella del dolce. Ha una consistenza più granulosa e meno cremosa.
  • Stagionatura: Il Gorgonzola piccante è stagionato per un periodo più lungo, spesso tra i 6 e i 12 mesi o anche di più, il che gli conferisce un gusto più intenso.




La scelta

La scelta tra Gorgonzola dolce o piccante dipende dal tuo gusto personale o dall’uso che vuol farne.

Il formaggio Gorgonzola dolce è ottimo per chi preferisce sapori più delicati e una consistenza cremosa, ideale per spalmare su pane o usare in salse.

Il Gorgonzola piccante è preferito da coloro che amano i sapori più audaci e intensi, ed è spesso utilizzato come ingrediente in piatti come le insalate o i risotti per aggiungere un tocco di robustezza.

Valori nutrizionali

Le informazioni nutrizionali possono variare leggermente in base al produttore e al tipo specifico di Gorgonzola.

Le tabelle nutrizionali possono variare da un paese all’altro a causa di normative diverse.

Informazioni nutrizionali medie per 100 grammi di formaggio Gorgonzola:

  1. Calorie: Circa 314 – 353 kcal
  2. Proteine: Circa 19 grammi
  3. Grassi: Circa 27 grammi
  4. Carboidrati: Circa 0 – 0,9 grammi
  5. Zuccheri: Tracce (il gorgonzola è un formaggio a pasta dura, quindi contiene pochi zuccheri)
  6. Fibre: 0 grammi
  7. Calcio: Circa 400-500 milligrammi
  8. Sodio: Circa 1.500 – 1.800 milligrammi

Il formaggio Gorgonzola è un formaggio a pasta molle, a pasta cremosa o a pasta semi-morbida a base di latte di mucca.

La variabilità nei valori nutrizionali può dipendere dalla percentuale di grassi nel latte utilizzato, dal processo di produzione e dalla durata dell’invecchiamento del formaggio.

READ  Una bevanda insolita: limone, acqua e sale




Alcune idee su come utilizzare il formaggio Gorgonzola in cucina:

  1. Formaggio da tavola: Il Gorgonzola è delizioso da gustare come formaggio da tavola, servito con frutta fresca, noci o miele.La sua cremosità e il suo sapore pungente lo rendono un’ottima aggiunta a un vassoio di formaggi.

  2. Salse: Il formaggio Gorgonzola può essere utilizzato per preparare salse cremose. Ad esempio, si può fare una salsa Gorgonzola per condire la pasta, oppure utilizzarla come salsa per la carne grigliata.

  3. Piatti di pasta: Aggiungere il Gorgonzola grattugiato o a cubetti a piatti di pasta come risotto, gnocchi o lasagne. Si scioglierà nella pasta, creando una deliziosa salsa formaggio.

  4. Insalate: Il Gorgonzola può essere sbriciolato e sparso sopra le insalate per aggiungere un tocco di sapore salato e cremosità. Funziona bene con le insalate a base di noci, pere o mirtilli.

  5. Farciture per panini e bruschette: Spalmare il Gorgonzola su panini o bruschette come base o come condimento aggiuntivo. Combina bene con ingredienti come prosciutto crudo, pere o noci.

  6. Pizza: Il formaggio Gorgonzola può essere usato come ingrediente per le pizze. Aggiungere cubetti di Gorgonzola sulla pizza poco prima di infornarla per farlo sciogliere leggermente.

  7. Formaggio aperitivo: Servite il Gorgonzola con crackers o pane croccante come antipasto, magari accompagnato da un vino rosso.

  8. Gorgonzola al forno: Si può preparare un delizioso antipasto facendo una piastra di Gorgonzola al forno. Mettere il formaggio in una pirofila, cospargere con miele e noci, quindi cucinarlo nel forno fino a quando diventa morbido e dorato.

Il formaggio Gorgonzola ha un sapore abbastanza forte, quindi è consigliabile utilizzarlo con moderazione se non si è abituati ai formaggi a pasta azzurra, quindi regolare la quantità di formaggio in base alle  preferenze personali e al piatto che si sta preparando.

error: Content is protected !!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: