Nutrizione

Birra e dieta dimagrante indicazioni e controindicazioni.




Birra e dieta dimagrante indicazioni e controindicazioni.

Birra e dieta sono compatibili?

La birra è una bevanda che di per sé ha poche calorie, contenendo carboidrati come il pane, la si può definire “pane liquido”, ma non tutte le birre sono uguali perché c’è birra e birra.

Se confrontiamo i valori nutrizionali della birra con i succhi di frutta vediamo che la birra ha un valore calorico molto simile, ma sono differenti nel contenuto di carboidrati e della mancanza di alcol nei succhi di frutta.

 

Bevanda

Contenuto

kcal

Carboidrati

Alcol in Vol.

Birra

330 ml

146

11,90 g

>3,6 %

Succo di pompelmo

330 ml

132

31,70 g

0

Succo d’arancia

330 ml

155

33,30 g

0

Succo di mirtillo s/z

330 ml

151

40,30 g

0

Succo di pomodoro

330 ml

56

14,00 g

0

Birra analcolica

330 ml

151

38,00 g

0,05%

 

La birra però non è tutta uguale, non esiste una birra uguale all’altra e i valori nutrizionali variano moltissimo.





 

Prendiamo in considerazione alcune birre industriali, non avendo i valori nutrizionali di birre artigianali.

Marca birra

Contenuto

kcal

Carboidrati

Alcol in Vol.

Heineken

330 ml

150

11,5

5,00%

Nastro Azzurro Peroni

330 ml

150

14,1

5,10%

Moretti La Rossa

330 ml

241

30

7,20%

Super 9% Tennent’s

330 ml

200

0

9,00%

Poretti 4 luppoli

330 ml

198

0

5,50%

Paulaner Original Muncher Hell

330 ml

139

0

4,90%

Menabrea

330 ml

125

3,5

4,80%

Moretti Zero Analcolica

330 ml

46

11,5

0,05

 

La seconda tabella mostra che ci sono birre che non contengono carboidrati e birre che hanno carboidrati simili ad un succo di frutta con un grado alcolico elevato.

L’alcol dal dato base >3,5 % può aumentare oltre il 9% nelle birre doppio malto.

Dobbiamo anche tener presente che, l’etanolo, si trasforma in acetato il quale inibisce la massa magra, si accumula nel fegato e nel tessuto adiposo creando la così detta pancia da birra.


Birra e dieta quindi sono compatibili, ma, a seconda del regime alimentare che seguiamo, dobbiamo saper scegliere la nostra birra.

Se seguiamo un regime a calorie sicuramente dovremo optare per una birra a basso contenuto calorico, le birre analcoliche sono le più indicate.

Se invece stiamo facendo una dieta “low carb”, che non tiene conto di calorie, abbiamo un ampia scelta di birre a “zero” carboidrati.

Quindi alla domanda “birra e dieta sono compatibili?”

Possiamo dire sì, nella misura di 330 ml 1- 2 volte la settimana.

Le persone intolleranti ai lieviti e al frumento devono assumere con moderazione la birra e, contenendo glutine, è vietata ai celiaci.



 

N.B. I valori delle tabelle non sono stati forniti dai produttori, ma presi nei vari siti web, pertanto potrebbero differire dagli originali

N.B.  Il testo italiano non è perfetto perché è stato adattato a Google Traduttore e Balabolka.

@DrTraverso titolare del  Copyright 2017


Disclaimer