Nutrizione

Lieviti ed intolleranze alimentari



Lieviti ed alimenti 

Pizza, vino e birra

I lieviti sono dei funghi unicellulari microscopici, differenti da muffe e dai  funghi a cappello, pluricellulari e macroscopici.

I lieviti nel alimentazione umana, hanno più ruoli: fermentazione degli alimenti, produzione di enzimi ed additivi alimentari, alterazione degli alimenti.

Nel industria alimentare, il lievito più conosciuto è il Saccharomyces cervisiae, il lievito di birra che viene usato per la fermentazione della farina, presente anche nel vino e nella birra.




Intolleranze alimentari

Le persone intolleranti al frumento, molto spesso, possono soffrire anche di disturbi collegati ai lieviti alimentari.

I lieviti sono ovunque, anche nel aria, quindi è impossibile eliminarli, ma si possono adottare accorgimenti per evitare i fastidi che essi  provocano tra questi: alitosi, pancia gonfia, eccesso di gas intestinali e meteorismo.

L’intolleranza a lieviti può provocare l’aumento patogeno della crescita della Candida albicans, un particolare lievito presente normalmente nelle mucose umane. 

Alimenti da evitare 

La dieta priva di lieviti, può essere in alcuni casi la soluzione, ma la problematica non si risolve se l’intestino è compromesso da un mal funzionamento.

Gli intolleranti devono evitare di assumere più alimenti contenenti lieviti, assumere alimenti ben cotti o secchi, non associare mai prodotti lievitati ad alimenti contenenti grandi quantità di zuccheri e carboidrati.

Gli alimenti che contengono più lieviti sono certamente la birra, il pane e la pizza.

La pizza associata alla birra può aumentare le problematiche provocate dai lieviti, ma se mangiamo la vera e buona  pizza, difficilmente questa crea problematiche, in alternativa si può preparare la Piadapizza.

 

Pizza
Pizza

Rimedi

Le intolleranze alimentari sono quindi sempre causate, non dal alimento, ma da un cattivo funzionamento della flora batterica intestinale-

Una scorretta alimentazione, provoca disbiosi di conseguenza malattie quali il diabete, obesità e le malattie collegate al mal assorbimento.

Probiotici e prebiotici se vengono assunti regolarmente, sono un valido aiuto per ristabilire il corretto funzionamento della flora batterica.

 



Letture e prodotti per approfondire l’argomento

 

Test Autodiagnostico per Intolleranze Alimentari - Food DetectiveTest Autodiagnostico per Intolleranze Alimentari – Food Detective
Facile da utilizzare e con risultati immediatiCompralo su il Giardino dei Libri

 

Con poche gocce di sangue, in soli 40 minuti, si può verificare la presenza di intolleranze a 46 gruppi di alimenti, per un totale di 52 alimenti.

Il check up fornisce consapevolezza della qualità delle abitudini alimentari, identificando l’eventuale abuso di certi alimenti, utile punto di partenza per intraprendere un nuovo percorso alimentare.

 

Le spezie, gli aromi, gli ingredienti particolari…e via! 99 ricette tradizionali da Asia e India, Grecia e Medio-Oriente, Africa, Caraibi e Messico…

 

“Celiachia, intolleranze, allergie alimentari” per chi, affetto da intolleranza o allergie, desidera gustare pietanze deliziose a base di ingredienti biologici che restituiscano equilibrio e forza al proprio organismo.
NB  Il testo italiano non è perfetto perché è stato adattato a Google Traduttore e Balabolka.

 

@DrTraverso  titolare del  Copyright 2018

Disclaimer

Fonte

7 Miliardi di diete

La Dieta Enzimatica