Nutrizione

Gestire lo stress con una sana alimentazione

stress alimentazione



Gli effetti dello stress sul viso e la sana alimentazione per alleviarlo 

Lo stress cronico può manifestarsi sul viso in due modi. 

In primo luogo, il corpo rilascia ormoni che possono portare a cambiamenti fisiologici e che incidono negativamente sulla pelle. 

In secondo luogo, sentirsi stressati può anche portare a cattive abitudini come digrignare i denti o mordersi le labbra.

Acne, pelle secca, eruzioni cutanee, rughe, borse sotto gli occhi e perdita dei capelli sono i segnali più evidenti che il corpo invia.

Abbiamo anche altri segnali quali rossore al viso, dolore alla labbra, danni ai denti con dolore e disfunzione temporomandibolare dell’articolazione, una conseguenza che colpisce le persone che digrignano i denti.

Alcuni di queste problematiche sono passeggere, ma digrignare i denti ad esempio, può causare danni irreversibili  ai denti.

stress alimentazione
Kimichi non pastorizzato biologico

Gestire lo stress

Alcune cause di stress possono essere una perdita improvvisa o un evento traumatico.

Alcuni modi in cui puoi affrontare lo stress

  1. Pianificare il tempo per dedicarsi ad attività rilassanti. 
  2. Fare sport per Rimanere attivi.
  3. Parlare con altre persone.
  4. Evitare droghe e alcol
  5. Dormire a sufficienza
  6. Seguire una dieta sana 

Gli alimenti che possono aiutare in caso di stress

Si può alleviare lo stress grazie ad una sana alimentazione 

  1. Uova
  2. Molluschi
  3. Pesce 
  4. Interiora (fegato, reni) 
  5. Patate dolci 
  6. Yogurt 
  7. Carciofi
  8. Kimichi
  9. Matcha
  10. Camomilla

Le uova intere sono particolarmente ricche di colina, un nutriente presente in grandi quantità in pochi alimenti.

La colina ha dimostrato di svolgere un ruolo importante nella salute del cervello e può proteggere dallo stress.

I crostacei, cozze, vongole e ostriche, sono ricchi di amminoacidi come la taurina, che è stata studiata per le sue potenziali proprietà di miglioramento dell’umore.




READ  La disbiosi intestinale

Sono inoltre apportatori di vitamina B12, zinco, rame, manganese e selenio, che possono aiutare a migliorare l’umore. 

Sgombro, aringa, salmone e sardine sono incredibilmente ricchi di grassi omega-3 e vitamina D, sostanze nutritive che hanno dimostrato di aiutare a ridurre i livelli di stress e migliorare l’umore.

Gli omega-3 non sono solo essenziali per la salute e l’umore del cervello, ma possono anche aiutare il corpo a gestire lo stress. 

Le vitamine del gruppo B sono necessarie per la produzione di neurotrasmettitori come la dopamina e la serotonina, che aiutano a regolare l’umore.

Integrare con vitamine del gruppo B o mangiare fegato e reni possono aiutare a ridurre lo stress. 

Le patate dolci sono un alimento intero che apporta carboidrati.

Sono ricchi di sostanze nutritive importanti per la risposta allo stress, come la vitamina C e il potassio.

Mangiare fonti di carboidrati ricchi di nutrienti come le patate dolci può aiutare a ridurre i livelli dell’ormone dello stress cortisolo.



Stress, alimentazione e probiotici 

Una sana alimentazione a base di yogurt  aiuta a ridurre lo stress.

Le persone che, assumono giornalmente i lattobacilli e altri prodotti “probiotici”, dopo un mese, riducono dello stato d’ansia e la depressione.

Inoltre si riscontra una diminuzione dell’ormone dello stress, il cortisolo.

I carciofi sono una fonte incredibilmente concentrata di fibre e particolarmente ricchi di prebiotici, un tipo di fibra che nutre i batteri amici nell’intestino  

I carciofi sono anche ricchi di potassio, magnesio e vitamine C e K, tutti elementi essenziali per una sana risposta allo stress 

Il kimchi è un piatto vegetale fermentato che viene tipicamente preparato con cavolo di napa e daikon, un tipo di ravanello.

Gli alimenti fermentati come il kimchi sono ricchi in probiotici e vitamine, minerali e antiossidanti

Il Matcha è un tè verde Giapponese pregiatissimo. Coltivato in Giappone, si presenta come una polvere molto fine e profumata.

Prodotti di erboristeria

Il matcha è una fonte migliore di L-teanina  rispetto ad altri tipi di tè verde, poiché è composto da foglie di tè verde coltivate all’ombra che ne aumenta il contenuto.

Studi sull’uomo e sugli animali mostrano che il matcha può ridurre lo stress se il suo contenuto di L-teanina è abbastanza alto e la sua caffeina è bassa.

La camomilla è un’erba medicinale che è stata usata fin dai tempi antichi come antistress naturale.

È dimostrato che il suo tè e il suo estratto favoriscono un sonno riposante e riducono i sintomi di ansia e depressione.

@DrTraverso  titolare del  Copyright 202

Disclaimer 

READ  Un frutto da scoprire: l'amarena

Fonte

CDC

NCBI

NCBI

NCBI 

NCBI 

NCBI 

NCBI