Nutrizione

La Dieta Enzimatica, la dieta attiva

[google-translator]

La Dieta Enzimatica, la dieta attiva

La Dieta Enzimatica è una dieta attiva che non esclude l’alimento a cui si è intolleranti.

La dieta attiva nasce dal Metodo GruppoIgA

Il Metodo GruppoIgA è stato elaborato nell’anno 2000 ed aveva due finalità :

  1. Diminuzione del peso corporeo grazie al calcolo del Indice Glicemico Ig
  2. Alleviare i sintomi delle intolleranze alimentari IgA

avvalendosi anche delle indicazioni della dieta dei Gruppi Sanguigni di P. D’Adamo.

 

[embedyt] http://www.youtube.com/watch?v=eWrf3qtGDEw[/embedyt]

 

L’alimentazione del Metodo GruppoIgA si è rilevata un ottima alimentazione per la diminuzione di peso, ma essendo una dieta ad “esclusione” non ha dato risultati positivi per quanto riguarda le intolleranze alimentari.

Il Metodo GruppoIga è quindi una dieta di tipo passivo che ha dato vita ad una dieta attiva : la Dieta Enzimatica

La dieta attiva differisce dalle diete passive, che non risolvono  il problema delle intolleranze alimentari, escludendo l’alimento a cui si è intolleranti, perché s’introduce il concetto di “svezzamento adulto” ch e stimola l’enzima o gli enzimi che sono quiescenti.

NB  Il testo italiano non è perfetto perché è stato adattato a Google Traduttore e Balabolka.


@DrTraverso titolare del  Copyright 2017


Disclaimer