Nutrizione

La Dieta Enzimatica



La dieta enzimatica: la dieta per tutti.

La dieta enzimatica è stata ideata e formulata adattando le indicazioni nutrizionali del Dr. Hiromi Shinya, l’inventore della colonscopia e alle ricerche dell’enzimologo Dr. Edward Howel.

La dieta enzimatica può attivare o sopprimere, grazie alla scelta degli alimenti, gli enzimi digestivi.

E’ coadiuvante in caso di: gastriti, reflusso esofageo, coliti, gonfiori addominali, intolleranze alimentari, può essere d’aiuto per il controllo della glicemia, insulino resistenza, carico glicemico, aiuta a dimagrire in modo graduale e veloce.

La versione V.E.D. (L.G.) può essere usata come alimentazione per ridurre nausea, vomito e mancanza d’appetito durante la chemioterapia o la radioterapia.

Le persone che soffrono di tumori che si nutrono di glucosio, possono trovare con questo tipo di nutrizione, una valida integrazione alle cure mediche.

La Dieta Enzimatica è personale, non è cedibile, perché è formulata sulle esigenze nutritive dell’individuo.

La Dieta Enzimatica può essere anche complementare a tutti i tipi di diete, esempio: Paleo, Atkins, Mediterranea. etc.

I menù giornalieri sono formulati con alimenti che evitano sovraccarichi, intolleranze ed allergie.
Possono essere usati gli alimenti dei 
Gruppi Sanguigni,anche se, si cerca sempre di non escludere nessun alimento per non danneggiare il pur minimo funzionamento degli enzimi.

L’alimento viene assunto come “mono prodotto”  e somministrato nell’orario migliore della giornata.

Gli alimenti non vengono pesati, non è una dieta a calorie, il peso indicato è solo approssimativo. 

Non vengono usati farmaci o integratori alimentari, la dieta è formulata solo con alimenti naturali e possibilmente d’origine biologica. 

La dieta enzimatica
La dieta enzimatica



La V. E. D. Dieta Enzimatica Vegetariana

Dieta Enzimatica  versione V. E. D. Dieta Enzimatica Vegetariana è per le persone che vogliono seguire un’alimentazione del tipo vegetariana o che vogliono escludere a loro piacimento alimenti che non vogliono consumare. 

La  V.E.D.(L. G. low glucose) con appropriati accorgimenti, grazie ad un programma di calcolo che si basa sulle tabelle nutrizionali* di alimenti di tutto il mondo, controlla indice glicemico, carico glicemico, zuccheri, amidi, fibre, grassi e proteine.

La V.E.D. (L.G.) a basso contenuto di zuccheri può essere una valida alimentazione per le persone che soffrono di tumori positivi al Fluoro-Desossiglucosio [18F]FDG, un analogo del glucosio.

La V. E. D. è una dieta che usa alimenti quali frutta, verdura, cereali, legumi, le proteine del pesce, delle uova, i derivati del latte e la frutta secca oleosa.

Anche con il metodo V.E.D. con la riduzione o l’esclusione di determinati alimenti, si può diminuire di peso.

La Dieta Enzimatica vegetariana non ha controindicazioni è una nutrizione completa che non esclude nessun principio nutritivo, anche la V.E.D. non è a calorie ed il peso degli alimenti è solo indicativo.I cibi sono tutti di origine naturale, possibilmente biologici, in modo tale da riscoprire il vero sapore degli alimenti quindi non vengono usati alimenti liofilizzati o contenenti conservati ed additivi.

La Dieta Enzimatica non fa uso di sale, esaltatori di sapidità zucchero di qualsiasi tipo fatta eccezione alla Stevia Rebaudiana.



NB  Il testo italiano non è perfetto perché è stato adattato a Google Traduttore e Balabolka.

@DrTraverso  titolare del  Copyright 2016

 Anno del primo Copyright  2011

Disclaimer

 

 

* Tabelle usate per il programma di calcolo della dieta V.E.D. (LG)

 USDA Food Composition Databases

 Banca Dati di Composizione degli Alimenti INRAN

 Ajcn.nutrition.org;Glycemicindex   The  University of Sydney 

 Núcleo de Estudos e Pesquisas em Alimentação – NEPA Universidade Estadual de Campinas – UNICAMP 

 Fatsecret calorie-nutrizione