diete chetogeniche




Le differenze tra le diete a basso contenuto di carboidrati e chetogeniche

Le diete a basso contenuto di carboidrati

Esistono molti tipi diversi di diete a basso contenuto di carboidrati e studi dimostrano che possono causare perdita di peso e migliorare la salute.

Le caratteristiche di queste diete sono le seguenti:

  1. L’assunzione di carboidrati può variare da 25-100/150 grammi al giorno.
  2. Le proteine ​​di solito non sono limitate.
  3. I carboidrati vengono quindi sostituiti dai chetoni che possono essere fonte di energia per il cervello.

 

I cibi da evitare o limitare con una dieta a basso contenuto di carboidrati

Pane e cereali, compresi quelli integrali, sono troppo ricchi di carboidrati e non possono essere inclusi in una dieta a basso contenuto di carboidrati.

La pasta normale e anche quella integrale sono ricche di carboidrati.

La birra è da evitare in una dieta a basso contenuto di carboidrati.

Le opzioni alcoliche migliori sono: il vino secco e liquori, tra questi gin e vodka.

Tutta la frutta dolce come banane e la frutta secca come l’uvetta e i datteri dovrebbero essere limitati.

Sono consigliati mirtilli, lamponi, fragole, ribes e more.

Le verdure hanno un basso contenuto di carboidrati, ma alcune come le barbabietole cotte sono piuttosto alte.

Scegliere principalmente verdure non amidacee, ricche di fibre quando si limita l’assunzione di carboidrati evitare patate e mais.




Le diete chetogeniche

L’assunzione di carboidrati è limitata a 50 grammi o meno al giorno.

READ  Il vino Cirò, un vino calabrese D.O.P.

Le proteine ​​sono spesso limitate.

Uno dei principali obiettivi è quello di aumentare i livelli ematici di chetoni.

Chetogenesi

Le diete a basso contenuto di carboidrati forniscono energia al cervello attraverso processi chiamati chetogenesi e gluconeogenesi.

Quando i livelli di glucosio e insulina sono bassi, il fegato produce chetoni dagli acidi grassi.

I chetoni vengono prodotti in piccole quantità ogni volta non assiumiamo cibo per  molte ore, ad esempio dopo un’intera notte di sonno.

Il fegato aumenta la produzione di chetoni ancora di più durante il digiuno o quando l’assunzione di carboidrati è al di sotto di 50 grammi al giorno

Quando i carboidrati vengono eliminati o ridotti al minimo, i chetoni possono fornire fino al 75% del fabbisogno energetico del cervello.


Gluconeogenesi

Una dieta a basso contenuto di carboidrati, il glucosio può essere fornito dalla piccola quantità di carboidrati consumati.

La maggior parte del cervello può utilizzare chetoni, alcune aree però richiedono glucosio.

Il glucosio proviene da un processo chiamato gluconeogenesi, che significa “produrre nuovo glucosio”.

In questo processo, il fegato crea glucosio utilizzando gli amminoacidi, i mattoni delle proteine in modo tale che  il cervello lo possa utilizzare.

Il fegato può anche produrre glucosio dal glicerolo.

Il glicerolo è la spina dorsale che collega gli acidi grassi nei trigliceridi, la forma di accumulo di grasso del corpo.

Grazie alla gluconeogenesi, le parti del cervello che necessitano di glucosio ricevono un apporto costante, anche quando l’assunzione di carboidrati è molto bassa.

READ  Dessert di avocado con noci del Brasile



Alzheimer e Parkinson

Le diete chetogeniche possono avere potenti benefici per il cervello.

L’evidenza più forte ha a che fare con il trattamento dell’epilessia nei bambini. che sono resistenti ai farmaci

Ci sono anche prove preliminari che le diete chetogeniche possono ridurre i sintomi dell’Alzheimer e del morbo di Parkinson.

Oltre alla salute del cervello, ci sono anche molti studi che dimostrano che le diete a basso contenuto di carboidrati e chetogeniche possono causare perdita di peso e aiutare a gestire il diabete.

Queste diete non sono per tutti, ma possono fornire benefici a molte persone




 

@DrTraverso   titolare del Copyright 2020

Disclaimer

Fonte

NCBI 

OCL 

NCBI

La dieta chetogenetica ti consentirà di perdere peso, ridurre le infiammazioni, combattere i sintomi dell’epilessia, aumentare i livelli immunitari e tanto altro. In questo libro troverai tutti gli strumenti che ti serviranno per migliorare la tua salute e diminuire di peso.

Studi dimostrano che la dieta chetogenica è efficace nel guidare le persone verso una salute migliore e un girovita più sottile.
Con un basso apporto di carboidrati e una prevalenza di grassi sani, lo stile chetogenico ti permettere di continuare a godere del cibo, comprese uova e formaggi.

Plugin Kapsule Corp

error: Content is protected !!