Nutrizione

Flexitarian Diet, la dieta flessibile

Flexitarian Diet

Flexitarian Diet

La dieta flessibile al 3° posto tra le migliori diete del 2019

La Flexitarian Diet o dieta flessibile nasce da connubio di due parole flessibile e vegetariana.

La Flexitarian Diet è stata descritta dalla dietologa Dawn Jackson Blatner

La dieta consiglia un alimentazione prevalentemente vegetariano, ma non in maniera drastica, quindi se viene voglia di magiare della carne o se si è con gli amici non è vietato.

In questo modo puoi essere vegetariani, ma se capita l’occasione si può continuare a mangiare un hamburger o una bistecca,

Mangiando più piante e meno carne, è suggerito che i seguaci della dieta non solo perdano peso, ma possono migliorare la loro salute generale, abbassando il loro tasso di malattie cardiache , diabete e cancro e vivere più a lungo di conseguenza.




 

3° posto tra le migliori 41 diete del 2019

La Flexitarian Diet si è posizionata al 3 posto tra le 41 diete e  al 3° posto tra le diete dimagranti, prese in considerazione per l’anno 2019.

Prima di lei troviamo la DASH e la Dieta Mediterranea.

Come le prime due la Flexitarian Diet è una dieta che da molto spazio alle verdure e frutta, meno carne, i seguaci della dieta non solo perdano peso, ma possono migliorare la loro salute generale, abbassando il loro tasso di malattie cardiache, diabete e cancro e quindi vivere più a lungo.

Flexitarian Diet e controllo del peso

Una recensione del 2006 su 87 studi, pubblicata su Nutrition Reviews è risultato che i vegetariani pesano circa il 15 per cento in meno rispetto ai non-vegetariani.

Il tasso di obesità tra i vegetariani va dallo zero al 6%, secondo gli autori di questo studio.

Il peso corporeo di entrambi i vegetariani, sia maschi che femmine, è in media del 3-20% inferiore a quello dei mangiatori di carne

International Journal of Obesity and Related Metabolic Disorders nel 2003 dimostra che i semi-vegetariani (o i flexitarians) tendono a pesare meno dei veri carnivori.

La Flexitarian Diet si posiziona anche al 3°posto tra le migliori diete dimagranti.



Cosa si mangia ?

Questa dieta è uno stile semi-vegetariano che incoraggia ad usare meno carne e più alimenti a base vegetale.

Non ci sono regole o suggerimenti specifici, perciò questo è interessante per le persone che stanno cercando di ridurre i prodotti animali.

Si basa sui seguenti principi:

  1. Mangia principalmente frutta, verdura, legumi e cereali integrali.
  2. Concentrati sulle proteine ​​vegetali anziché animali .
  3. Essere flessibili e incorporare carne e prodotti animali di volta in volta.
  4. Mangiare cibi naturali e poco elaborati
  5. Limitare i dolci e gli zuccheri aggiunti .

 

Posizionandosi al 3 posto come miglior dieta, conferma che, le diete ad esclusione, sono il peggior tipo di alimentazione.

 




Letture e prodotti per approfondire l’argomento

 

The Flexitarian Diet 

 

 

Flexitarian Diet – La Dieta Flessibile

 

Flexitarian Diet - La Dieta FlessibileFlexitarian Diet – La Dieta Flessibile
Buona, sana, equilibrata, di ispirazione vegetariana senza escludere carne e pesce
Lucia BacciottiniCompralo su il Giardino dei Libri

 

Il libro di Lucia Bacciottini “Flexitarian Diet – La Dieta Flessibile” propone un nuovo stile alimentare per il futuro di tutti noi: un regime prevalentemente vegetariano per coloro che vogliono preservare la salute, mantenersi in forma e vivere più a lungo senza eliminare del tutto carne e pesce dalla loro alimentazione

 

 

 

@DrTraverso  titolare del  Copyright 2019

Disclaimer

Fonte

US News

 

Fonte Recensioni e descrizioni

Amazon – Giardino dei Libri – Macrolibrarsi